Come applicare l’olio di ricino sui capelli

Se hai a che fare con una caduta eccessiva di capelli o con capelli danneggiati o vuoi aggiungere una nuova prospettiva di vita a capelli secchi e molli, prova l’olio di ricino. Prove aneddotiche suggeriscono che può promuovere la crescita dei capelli, idratare il fusto del capello, prevenire la forfora e trattare altre infezioni del cuoio capelluto. In questo articolo, analizzeremo il motivo per cui l’olio di ricino fa bene ai capelli, i suoi effetti collaterali e come incorporarlo nel tuo normale regime di cura dei capelli.

Perché scegliere l’olio di ricino per la crescita dei capelli

Ecco una serie di ragioni:

  • L’olio di ricino, se combinato con altri oli vettore, stimola la crescita dei capelli grazie alla presenza di vitamina E e acidi grassi. Stimola la circolazione sanguigna e rinforza le radici dei capelli.
  • L’acido ricinoleico, uno dei principali costituenti dell’olio di ricino, ha proprietà antinfiammatorie. Quindi, può aiutare a ridurre l’infiammazione del cuoio capelluto.
  • Le proprietà antibatteriche, antimicotiche e antiossidanti dell’olio di ricino possono aiutare a trattare la caduta dei capelli. L’olio potrebbe anche prevenire le infezioni del cuoio capelluto.
  • L’olio di ricino contiene la più alta percentuale di acidi grassi (acidi carbonici a catena lunga (99%), come gli acidi grassi omega-6) rispetto a qualsiasi altro olio vettore.
  • Uno studio ha dimostrato che gli acidi grassi omega-6 (acido arachidonico) promuovono la crescita dei capelli aumentando i fattori di crescita nelle cellule della papilla dermica umana (cellule che promuovono le reazioni dermo-epidermiche per regolare il ciclo di crescita dei capelli).
  • L’olio di ricino può migliorare l’aspetto dei capelli e aumentarne la lucentezza (6).
  • In media, i follicoli piliferi crescono da 0,5 a 1,7 cm al mese. Ma alcuni studi aneddotici hanno dimostrato che l’olio di ricino (grazie al suo forte contenuto di acidi grassi, incluso il 90% di acido ricinoleico) stimola la prostaglandina E2 (composto lipidico attivo) che attiva la dilatazione dei vasi sanguigni per migliorare il flusso sanguigno. Un migliore flusso sanguigno fornisce più ossigeno e sostanze nutritive alla papilla dermica o alle radici dei capelli, portando a una crescita dei capelli più sana.
  • L’olio di ricino contiene anche antiossidanti che proteggono i capelli dagli aggressori ambientali e rinforzano le radici dei capelli.
  • Uno studio ha dimostrato che l’olio di ricino, quando diluito con altri oli vettore, aiuta a ridurre le doppie punte, la caduta dei capelli e i danni ai capelli.

Come funziona l’olio di ricino?

Questo olio vegetale viene spremuto a freddo ed estratto dai semi di ricino. È un olio giallo pallido, viscoso e non volatile che è stato utilizzato per secoli. È anche un elemento di bellezza prevalente per la crescita dei capelli e il trattamento del cuoio capelluto che funziona senza togliere l’umidità naturale dei capelli. La struttura unica dell’olio di ricino con un profilo di acidi grassi lo rende un umettante perfetto per sigillare l’umidità, fornire nutrimento al fusto del capello e promuovere la crescita dei capelli.

Nella sezione successiva, vediamo come utilizzare efficacemente l’olio di ricino per la crescita dei capelli.

Come usare l’olio di ricino per la crescita dei capelli

L’olio di ricino può essere utilizzato in vari modi per promuovere la crescita dei capelli. Mentre alcuni lo massaggiano sul cuoio capelluto e lo lasciano in posa per 2-3 ore prima di lavarlo via, altri lasciano l’olio durante la notte. Puoi scegliere il metodo più comodo per te. Controlla le seguenti ricette per l’applicazione efficace dell’olio di ricino per prevenire la caduta dei capelli e favorire la ricrescita dei capelli.

Maschere per capelli fai da te con olio di ricino per la crescita dei capelli

Quello di cui hai bisogno:

  • 1-2 cucchiai di olio di ricino
  • 1-2 cucchiai di olio d’oliva
  • 5-6 petali di ibisco

Cosa devi fare:

  1. Mescola proporzioni uguali dei due oli in una tazza piccola.
  2. Aggiungi i petali di ibisco alla miscela di olio.
  3. Riscalda la miscela di olio a fuoco medio per 10 secondi e applicala sui capelli.
  4. Massaggia delicatamente il cuoio capelluto per 10-15 minuti.
  5. Avvolgi la testa con un asciugamano al vapore per sigillare l’umidità.
  6. Lasciarlo per un’ora. Risciacquare con acqua tiepida e shampoo.
  7. Ripeti questo processo settimanalmente per ottenere i migliori risultati.

Come aiuta nella crescita dei capelli

L’olio d’oliva contiene un’elevata percentuale di acidi grassi mono e polinsaturi che possono proteggere la barriera contro l’umidità dei capelli e sigillare l’umidità. I suoi altri composti funzionano anche come agenti idratanti. Aiuta anche a condizionare i capelli e ridurre la caduta dei capelli. In uno studio sulla pelle di topo telogenica, la somministrazione topica di 0,4 mg di olio d’oliva ha prodotto una crescita anagenica dei capelli (una fase di crescita attiva dei follicoli piliferi).