Come scegliere i migliori accendigas per cucina

Un accendigas è un gadget che viene utilizzato per accendere un fornello a gas. L’accendino a gas viene utilizzato nei piani cottura o fornelli a gas che non dispongono di sistemi di accensione automatica. Utilizza un fenomeno fisico chiamato effetto piezoelettrico per generare una scintilla elettrica che accende il gas combustibile dal bruciatore del fornello o della stufa. Gli accendini a gas elettrici possono essere un’ottima aggiunta alla tua cucina. Un accendino a gas elettrico può essere utilizzato ovunque: accendere candele, stufe, lampade profumate, griglie, barbecue e altro ancora. Ed è molto più comodo e sicuro dei soliti fiammiferi o accendini a gas.

Perché dovrei comprare un accendigas?

La maggior parte dei fornelli a gas dei piani cottura a gas è dotata di una funzione di accendino incorporata che accende automaticamente la fiamma quando la manopola di controllo del gas è accesa. Tuttavia, non tutte le marche sono dotate della stessa qualità accendigas automatico integrato ed è per questo che abbiamo ancora bisogno di accendigas oggi.

Se parliamo del metodo tradizionale per accendere il gas tramite la scatola di fiammiferi è anche molto semplice e facile da usare ma è semplice solo per la persona più anziana e in grado di usarla. Ma se avete piccoli bambini come i bambini di 4-5 anni allora può essere rischioso se trovano la scatola di fiammiferi. Quindi ecco che arriva un accendino per fornelli a gas che può essere una buona scelta per te. Ti aiuterà in cucina e così non hai bisogno di una scatola di fiammiferi.

Questi dispositivi sono un’alternativa ai fiammiferi tradizionalmente utilizzati che non solo è pericolosa ma anche costosa se si tiene conto di tutti i costi e non sicura perché le tue mani sono così vicine al fornello mentre lo accendi, quindi considera un caso in cui indossi qualcosa con le maniche lunghe e si attacca al fornello.

Pensa a tutte le scatole di fiammiferi che devi acquistare dall’età in cui inizi a cucinare da solo e aggiungi tutti i costi insieme per ottenere l’importo che finisci per spendere per loro. Puoi acquistare un accendino che può durare fino a un terzo di quel costo.

Tipi di accendini per il gas

Principalmente ci sono tre tipi di accendini presenti sul mercato.

Accendino a gas in cristallo piezo – L’accendino che viene normalmente utilizzato e dopo aver fatto clic sull’accendino si accende il gas.

Accendino a gas elettrico: l’accendino a gas che crea una scintilla grazie alla cella di alimentazione e dunque ti serve la cella della batteria per usarlo.

Accendino ricarica gas – Questo è l’ultimo, ma non tutti lo usano perché se parliamo del prezzo di questo accendino a gas sarà più costoso di altri. Come prima devi acquistare l’accendino a gas con la bombola del gas. Se la bombola diventerà vuota, sarà necessario acquistare nuovamente una bombola del gas.

In Italia esistono fondamentalmente due tipi di accendini ampiamente disponibili sul mercato, manuali ed elettrici. Gli accendini manuali sfruttano l’idea dell’attrito tra un cristallo piezoelettrico e un martello a molla che crea una scintilla che alla fine accende la tua stufa.

L’altro tipo, l’accendino elettrico come suggerisce il nome, utilizza lo stress elettrico alimentato da batterie AA e lo converte in energia termica che è fondamentalmente una scintilla. Sono un po ‘più difficili da mantenere rispetto a quelli manuali.

Accendino a gas elettrico vs. accendino a gas convenzionale

Come suggerisce il nome, gli accendini elettrici a gas sono alimentati da batterie. Ora, ci sono molti tipi di modelli là fuori. Alcuni di loro sono dotati di batterie integrate, che sono ricaricabili. Tuttavia, alcuni di essi supportano anche normali batterie AA o AAA. Quindi, puoi acquistare una batteria AA per poche rupie e iniziare a usare il tuo accendino a gas elettrico.

Questo tipo di accendini elettrici è più sicuro degli accendini a gas convenzionali in quanto non trasportano gas. Inoltre, questo tipo di accendini è dotato di design unici. Di conseguenza, sono molto facili da usare. Inoltre, poiché possono essere ricaricati in qualsiasi momento, non è necessario acquistare un nuovo accendino a gas ogni volta. Piuttosto, puoi ricaricare l’accendino elettrico e usarlo per molto tempo. Inoltre tendono ad avere molte caratteristiche rare che non sono disponibili negli accendini a gas convenzionali.

Altri fattori da valutare nella scelta di un accendigas da cucina

Qualità

Questo è il fattore principale per qualsiasi prodotto da cercare perché la qualità è buona, quindi a chiunque piace il prodotto e pensa all’acquisto.

Recensioni

Leggi sempre la recensione di qualsiasi prodotto prima di acquistarlo, perché otterrai tutti i contro e i pro del prodotto dopo aver letto le recensioni.

Corpo del dispositivo

Il corpo del dispositivo dovrebbe essere realizzato con un materiale che duri per un buon periodo di tempo e, allo stesso tempo, la qualità del corpo e il modo in cui funziona non dovrebbero essere compromessi. Questo può accadere solo se ti assicuri che l’accendino che scegli sia realizzato in acciaio inossidabile che sembra e funziona come un prodotto appena acquistato per un tempo molto lungo.

Isolamento

L’area dell’impugnatura e la metà utilizzata per tenere l’accendino in posizione verticale dovrebbero essere adeguatamente stratificate con plastica dura che eccelle in qualità in modo da non farti male. La plastica rende anche facile tenere il dispositivo e ti dà una presa forte. Pertanto, per la tua sicurezza e comfort, questo fattore è molto importante e dovrebbe essere considerato.

Lunghezza della canna

La lunghezza della canna dovrebbe essere esattamente adatta per poter utilizzare il dispositivo con comodità. È necessaria una lunghezza della canna efficiente e conveniente per poterla maneggiare con facilità e stare al sicuro lontano dal bruciatore. Questa lunghezza richiesta dovrebbe essere compresa tra 15 e 17 cm a partire dalla parte superiore del clicker fino alla parte inferiore che è la testa di scarica. Questa è la dimensione più appropriata.