Come scegliere il migliore bagnetto fasciatoio per neonati

Avere un posto dove cambiare il pannolino del tuo bambino nella stanza dei bambini o in un’altra stanza è una buona idea perché il cambio del pannolino, soprattutto nei primi giorni, sarà un lavoro molto frequente! Sia che scegliate un fasciatoio appositamente progettato per alleviare la tensione sulla schiena o che utilizziate un semplice fasciatoio sul pavimento, ci sono una serie di opzioni tra cui scegliere. Ricorda di non allontanarti mai dal tuo bambino quando lo cambi, anche solo per pochi secondi perché è molto facile per i bambini scivolare, rotolare o cadere. Ecco una guida alla scelta del miglior fasciatoio per te.

Perché dovrei comprare un bagnetto fasciatoio?

Un fasciatoio è un mobile a sé stante. Il piano è della misura giusta per un fasciatoio, con ripiani o cassetti sottostanti per riporre pannolini, salviettine per neonati e accessori per il cambio. Un fasciatoio ti aiuta a tenere le scorte per il cambio dei pannolini in un unico posto. Tuttavia, possono essere costosi e ingombranti. Quali sono quindi i vantaggi di un fasciatoio?

Michela: “Non ne avevo uno per mio figlio perché non pensavo fosse necessario. Tuttavia, le ginocchia e la schiena ne hanno sofferto, quindi ne sto usando uno con mia figlia, e la schiena e le ginocchia sono molto meglio. lavarla è molto più facile. Ho messo il bagnetto sul tavolo. Ne ho comprato uno con le ruote, quindi è facile spostarsi dalla cameretta al bagno. Era costoso ma ne valeva la pena.

Teresa: “Uso sempre il nostro fasciatoio. È ottimo per riporre i pannolini, che è essenziale se hai intenzione di usare i pannolini lavabili. Consiglio di mettere un tappetino o un asciugamano sotto. I miei ragazzi hanno l’abitudine di fari pipì quando prendo i loro pannolini fuori!”.

I bambini usano da sei a otto pannolini al giorno e la maggior parte dei bambini indossa i pannolini per tre anni. Sono molti i cambi di pannolino! È un “must” inevitabile con i bambini, quindi la soluzione è creare uno spazio funzionale ed efficiente in cui cambiare tutti quei pannolini. Per la maggior parte dei genitori, questo significa un fasciatoio. Ci sono stili che si abbinano a qualsiasi arredamento, ma come per tutte le cose per il tuo bambino, la sicurezza è l’elemento più importante.

Come faccio a scegliere un fasciatoio per il mio bambino?

La costruzione del tavolo stesso è fondamentale. Cerca fasciatoi realizzati in legno massello, preferibilmente con supporti in metallo per una maggiore sicurezza. La scelta dovrebbe andare su un fasciatoio con robuste cinghie attaccate e un guardrail per evitare che il bambino rotoli via, e creare un ambiente sicuro in cui cambiarlo e vestirlo.

Altri elementi costruttivi a cui prestare attenzione: nessun chiodo esposto e nessun bordo grezzo. Per la tua sicurezza, assicurati che sia della giusta altezza per te in modo da non sforzare la schiena mentre cambi il tuo bambino. Infine, assicurati che la finitura del fasciatoio sia atossica.

Non devi scendere a compromessi con lo stile per assicurarti un fasciatoio sicuro. Ci sono molti stili che si adattano non solo al tuo arredamento ma anche al tuo stile di vita. I fasciatoi sono un ottimo modo per massimizzare lo spazio nella tua cameretta. I fasciatoi sono dotati di mensole, cassetti, gabbie o una combinazione di queste caratteristiche.

Se lo spazio è limitato, i cassetti sono la soluzione migliore perché possono contenere panni per il rutto, biancheria extra, vestiti, giocattoli e altro ancora. Non dimenticare, però, l’essenziale per il pannolino. I genitori che desiderano che il fasciatoio del loro bambino diventi un comò devono cercarne uno con un vassoio rimovibile.

Gli “extra” del tuo fasciatoio possono creare o distruggere la sua funzionalità. Se il tuo fasciatoio ha scaffali aperti, considera l’utilizzo di cestini o contenitori per organizzare le scorte. Cerca cestini che resistano a anni di utilizzo – il robusto vimini resiste alla prova del tempo – e che siano della giusta dimensione sia per i tuoi scaffali che per le provviste che vuoi metterci dentro.

Se usi le fodere per rendere i cestini più attraenti, assicurati che si adattino bene e siano lavabili in lavatrice. Avere il pannolino a portata di mano mentre cambi il tuo bambino è essenziale per portare a termine il lavoro rapidamente. Infine, considera il resto dell’arredamento della tua cameretta quando scegli uno stile di fasciatoio. Se hai una slitta o una culla in ferro battuto, scegli un fasciatoio che si adatti a questo stile.

Gli assorbenti del fasciatoio non sono tutti uguali. Possono essere piatti, sagomati, a quattro lati o usa e getta. Trova quello che si adatta alle tue esigenze e si adatta al tuo fasciatoio. Le imbottiture più sicure disponibili sono le imbottiture per fasciatoio sagomate e su quattro lati. Un tampone in vinile è il migliore in quanto è facile da lavare e igienizzare.

Considerando il suo utilizzo, è opportuno optare per un fasciatoio impermeabile. Puoi vestirlo e renderlo più comodo per il tuo bambino con la copertina che preferisci. Assicurati di scegliere una fodera imbottita progettata per il tuo fasciatoio. Ad esempio, una copertura piatta non funziona con un cuscinetto sagomato. È bene tenere presente che la maggior parte dei fasciatoi viene fornita con i pad, ma sono relativamente poco costosi da sostituire se non sei soddisfatto di quello incluso.

Fattori da valutare nella scelta di un bagnetto fasciatoio

Cosa dovresti considerare quando scegli un bagnetto fasciatoio per neonati:

Costruzione

Il piano di cambio deve essere robusto e stabile con i lati rialzati alti almeno 10 cm per evitare che rotoli.

Sicurezza

Il piano dei cambi deve essere priva di pericoli, inclusi spigoli vivi o spazi vuoti.

Conservazione

Devi avere molto spazio per riporre i pannolini e tutti gli extra di cui potresti aver bisogno, ad esempio panni, creme, spille da balia e sistema usa e getta per pannolini.

Altezza

Controlla l’altezza, assicurati di non doverti piegare o allungare troppo.

Ruote

Se prevedi di spostare il piano delle modifiche, ad es. dalla scuola materna al bagno o alla tua stanza, assicurati che almeno 2 delle ruote siano bloccabili a chiave. Assicurati che le ruote siano bloccate prima di cambiare il tuo bambino.

Pulizia

Assicurati che le superfici del fasciatoio possano essere facilmente pulite quando si verificano pasticci, incluso il materasso o l’imbottitura.

Convertibilità

Alcuni fasciatoi si trasformano in altri elementi di arredo, come i cassetti che ti danno anni di utilizzo extra.

Suggerimenti per il cambio del pannolino

Ecco una serie di consigli per quanto riguarda il cambio del pannolino:

  • Tieni tutto il necessario per il cambio a portata di mano ma fuori dalla portata del bambino, ad esempio salviettine, panni per il lavaggio, creme barriera, spille o impugnature per pannolini e sistema di smaltimento dei pannolini.
  • Assicurarsi che il piano di cambio sia libero da piccoli oggetti che potrebbero causare il soffocamento.
  • Assicurati che una mano rimanga sempre sul bambino, non lasciare mai il bambino incustodito.
  • Fai attenzione agli altri bambini intorno ai tavoli da cambio, specialmente quelli con ripiani o cassetti estraibili poiché possono fungere da gradino e ribaltare il tavolo.
  • Cambia spesso il pannolino del tuo bambino per evitare che la sua pelle si irriti.
  • Assicurati che la parte inferiore del bambino sia completamente pulita e asciutta prima di indossare un nuovo pannolino.