Come scegliere le migliori barrette proteiche per te

Le proteine sono un argomento caldo nella nutrizione di questi tempi. Ti chiedi se ne stai ricevendo abbastanza? E comunque qual è la migliore fonte di proteine? La verità è che la maggior parte di noi riceve molte proteine ​​nella propria dieta, quindi perché vi è una enorme scelta di barrette proteiche nei negozi? Una sola parola: praticità. Le barrette proteiche sono uno spuntino veloce e facile da prendere quando sei in viaggio. Ma non sono tutte uguali. In effetti, alcuni propendono di più per essere una barretta di cioccolato invece di uno spuntino salutare. Allora come fai a sapere se ne hai scelta una buono o no? Sapere perché stai acquistando barrette proteiche ti aiuterà a guidarti nella giusta direzione.

Perché dovrei comprare delle barrette proteiche?

Sia che ti riferisca a loro come barrette proteiche, barrette energetiche, barrette nutrizional,i barrette snack / pasto o barrette alimentari, questi integratori alimentari condividono un fattore importante: la praticità. Le barrette nutrizionali servono un’ampia varietà di scopi per diverse popolazioni:

  • Alimentazione pre o post allenamento per atleti o individui attivi
  • Spuntino tra i pasti per frenare rapidamente la fame o il basso livello di zucchero nel sangue
  • Aumenta il consumo giornaliero di proteine ​​o calorie
  • Sostituto del pasto.

Inoltre, è stato dimostrato che queste barrette alimentari ricche di energia supportano potenzialmente i programmi di perdita di peso. Diversi studi hanno suggerito che gli spuntini ricchi di proteine ​​possono aumentare la sazietà e effettivamente aiutare a facilitare la perdita di peso.

In uno studio longitudinale del 2011, i ricercatori hanno somministrato a 17 uomini e donne con diabete di tipo 2 spuntini proteici moderatamente alti al mattino e al pomeriggio (da 7 a 12 gr di proteine) per quattro settimane e hanno confrontato i risultati con le loro normali abitudini alimentari per quattro settimane. I soggetti che hanno mangiato i due snack ad alto contenuto proteico hanno perso una modesta, ma significativa quantità di peso (1 kg) durante il periodo di quattro settimane.  Ed i ricercatori hanno notato che la riduzione del peso dei soggetti si è verificata senza cambiamenti nell’assunzione totale di energia.

Le barrette con più carboidrati che proteine ​​sono migliori per i consumi improvvisi di energia o uno spuntino dopo il recupero. Le barrette con grandi quantità di proteine ​​(20+ grammi contro 7 grammi) sono ottime per coloro che si allenano intensamente o fanno sollevamento pesi pesanti. Stai cercando un sostituto del pasto o un’opzione snack? Se cerchi uno spuntino, scegline uno con meno calorie.

Cosa fa una barretta proteica sana?

Può una barretta proteica inserirsi in una dieta sana? Le barrette proteiche possono essere uno spuntino veloce in movimento e aiutano a gestire i tuoi obiettivi nutrizionali se scelte con cura.  Quando cerchi di scegliere una barretta proteica sana inizia osservando cosa contiene la barretta proteica e come si confronta con i tuoi obiettivi nutrizionali. Lascia che l’etichetta sia la tua guida:

Zucchero

Una rapida occhiata alla lista degli ingredienti ti consente di sapere se ci sono ingredienti indesiderati come lo zucchero (inclusi saccarosio, sciroppo di mais e sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio). A volte vengono utilizzati alcoli di zucchero e dolcificanti artificiali e possono anche avere un aspetto negativo. Gli alcoli di zucchero contribuiscono al contenuto calorico e possono aumentare gli zuccheri nel sangue. Possono anche causare gonfiore e fastidio addominale. Punta a non più di 6-8 grammi di zucchero per barretta. Mantieni gli ingredienti semplici. Scegli le opzioni con fonti naturali di zucchero come lo zucchero di canna o la frutta. La frutta intera (rispetto al succo di frutta e al concentrato di frutta) non è considerata uno zucchero aggiunto

Fibre

Cerca barrette che contengano più di 6 grammi di fibra. Questo ti aiuterà a rimanere più pieno più a lungo, a promuovere una sana funzione intestinale e a controllare la glicemia. Tieni d’occhio le barrette a base di frutta e noci, sono cariche di fibre.

Gli ingredienti a cui faccio attenzione e consiglio agli atleti di evitare (specialmente durante il periodo in cui si allenano poiché possono causare gonfiore, gas, dolore addominale) includono, oltre ai dolcificanti artificiali e alcoli di zucchero come maltilolo, eritritolo e xilitolo, grandi quantità di fibre sintetiche come la fibra di mais solubile o la radice di cicoria.

Calorie

Quando si seleziona una barretta, è bene considerare il contenuto calorico. Se stai usando la barretta come spuntino, un’ottima scelta sarebbe una barretta con 140-200 calorie per barretta per le donne e 170-300 calorie per barretta per gli uomini. Coloro che cercano di aumentare di peso o che hanno un fabbisogno calorico più elevato possono prendere in considerazione una barra calorica più alta: potrebbe essere un ottimo modo per ottenere calorie extra e facili.

Tuttavia, se stai cercando di perdere o mantenere il tuo peso, consumare una barretta ad alto contenuto calorico vanificherà il tuo scopo. Potrebbe essere meglio sostituire una barretta da 400 calorie con 180 grammi di carne magra, 2 tazze di verdure e ½ tazza di riso o patate per aiutarti a sentirti più pieno di quanto potrebbe fare una barretta.

Proteine

Le barrette proteiche dovrebbero contenere proteine, giusto? Ma sorprendentemente, molte non sono all’altezza delle “barrette proteiche”. Cerca barrette con più di 5 grammi di proteine: ti aiuteranno a recuperare i muscoli dopo l’esercizio e ti aiuteranno a rimanere più sazio più a lungo. A seconda dei tuoi obiettivi di esercizio, il numero di grammi di proteine ​​di cui hai bisogno può variare, quindi trova la barretta proteica che si adatta alle tue esigenze.

Se stai cercando la perdita di grasso, si consiglia un rapporto 2: 1 tra proteine ​​e carboidrati in una barretta, anche un rapporto 1: 1 funzionerebbe. Se vuoi aumentare la massa muscolare o utilizzare la barra dopo un allenamento per il recupero, ti consigliamo di avvicinarti a un rapporto 1: 2. Gli atleti di lunga durata, come i maratoneti, potrebbero persino utilizzare una barra con un rapporto di 1: 4.

Dai la priorità alle barrette proteiche che prendono le loro proteine ​​da isolati e concentrati di alta qualità (come le proteine ​​del siero di latte nutrite con erba) e da ingredienti alimentari integrali (come noci o carne priva di antibiotici). Frutta a guscio, burro di noci, carni nutrite con erba, albume d’uovo e semi sono tra le fonti proteiche alimentari integrali preferibili per una barretta proteica.

Grassi

I grassi sono essenziali per il tuo corpo per assorbire determinati nutrienti e aiutano anche a mantenerti sazio. Dai la priorità alle barrette proteiche che contengono grassi sani di noci e semi piuttosto che a quelle che utilizzano oli vegetali come riempitivi e leganti. Cerca barrette che NON contengano grassi trans o saturi. Molte barrette sono fatte con una base di noci, questi sono i grassi “buoni” che ti aiuteranno a mantenere il tuo cuore sano.

No agli alcoli di zucchero

Gli alcoli di zucchero sono diventati popolari di recente perché sono un modo a basso contenuto calorico con cui i produttori possono addolcire le barrette proteiche; tuttavia, i dietisti sconsigliano di consumare grandi quantità di questo ingrediente. In alcune persone, gli alcoli di zucchero possono causare disturbi gastrointestinali.

Altri fattori da valutare nella scelta di una barretta proteica

Con così tante barrette sul mercato, come scegli quella giusta per te? Ecco cinque fattori chiave da considerare quando si sceglie una barra:

  • Qualità degli ingredienti – La prima cosa che dovresti guardare è la lista degli ingredienti. Che tipo di proteine, zuccheri e grassi contiene?
  • Scopo e applicazione agli obiettivi – Queste barrette ti aiuteranno a raggiungere il tuo obiettivo, come perdita / aumento di peso, carburante o energia o miglioramento della salute? La barretta sostituirà o integrerà un pasto (pasto normale o pre / post allenamento)?
  • Reputazione del marchio: il marchio ha una buona reputazione? Leggere le recensioni online delle barrette proteiche può aiutarti a identificare i marchi di alta qualità.
  • Rapporto qualità-prezzo – Quanto costano i bar? Le barrette proteiche in genere costano tra 1 e 3 euro ciascuna, a seconda della qualità e del marchio. Confronta ingredienti e affermazioni per assicurarti di non sacrificare la qualità per il costo.
  • Gusto e sapore – Il sapore ti suona bene? Ovviamente vorrai scegliere un buon sapore, quindi in realtà vorrai mangiare le barrette. Approfitta delle recensioni e delle valutazioni dei consumatori, in quanto possono essere un ottimo punto di partenza per scegliere i migliori gusti.