Come scegliere le migliori creme antirughe per te

Per quanto possiamo non volerlo accettare, l’invecchiamento è inevitabile e la nostra pelle è una delle aree più ovvie per mostrarlo. La buona notizia è che alcune delle migliori creme antirughe hanno formule potenti che funzionano per combattere i segni prematuri dell’invecchiamento, come linee sottili e macchie solari, e persino per prevenirli in futuro. La formazione di linee sottili e rughe sul viso non richiede necessariamente un viaggio dal chirurgo estetico. L’uso regolare di prodotti antietà, come creme da notte o creme per gli occhi, può fare davvero la differenza nel modo in cui la tua pelle appare e si sente, e ce ne sono molte eccellenti là fuori che non richiedono una prescrizione (e che non costano una fortuna).

I due tipi principali di prodotti antirughe

Ci sono due categorie di prodotti sul mercato: quelli che effettivamente trattano e prevengono le rughe e altri che riducono al minimo il loro aspetto. La prima categoria di prodotti contiene ingredienti antietà legittimi (pensa: retinolo), mentre la secondo coinvolge ingredienti che idratano eccessivamente o gonfiano temporaneamente la pelle per rendere le rughe meno evidenti, ma una volta che smetti di usarle, la tua pelle torna alla sua situazione precedente.

Questo non vuol dire che dovresti evitare quest’ultima categoria. Questi prodotti hanno lo scopo di dare l’impressione di risultati ‘più veloci’, il che è perfettamente accettabile quando si desidera solo qualcosa che ti faccia sembrare migliore per un evento. Perciò, sappi cosa vuoi dalle tue creme antietà prima di tirare fuori il portafoglio. Se ci sei dentro per un lungo periodo e desideri una crema antirughe che ti stia al passo, come vedremo ci sono diversi fattori a cui prestare attenzione mentre fai acquisti.

Ingredienti comuni nelle creme antirughe

L’idratazione da sola può migliorare l’aspetto della tua pelle. Rimpolpa temporaneamente la pelle, rendendo meno visibili linee e rughe. Le creme idratanti sono lozioni, creme, gel e sieri a base di acqua, oli e altri ingredienti, come proteine, cere, glicerina, lattato e urea.

Le creme antirughe sono spesso idratanti con ingredienti attivi che offrono ulteriori benefici. Questi ingredienti aggiunti hanno lo scopo di migliorare il tono della pelle, la consistenza, le linee sottili e le rughe. L’efficacia di questi prodotti dipende in parte dal tipo di pelle e dal principio o dagli ingredienti attivi. Qui ci sono gli ingredienti comuni che possono portare a un miglioramento dell’aspetto della tua pelle:

  • Retinoidi. Questo termine è usato per i composti della vitamina A, come il retinolo e l’acido retinoico. Questi ingredienti sono stati a lungo utilizzati localmente per aiutare a riparare la pelle danneggiata dal sole e ridurre le linee sottili e le rughe.
  • Vitamina C (acido ascorbico). La vitamina C è un potente antiossidante, il che significa che protegge la pelle dai radicali liberi, molecole di ossigeno instabili che scompongono le cellule della pelle e causano le rughe. La vitamina C può aiutare a proteggere la pelle dai danni del sole e ridurre le linee sottili e le rughe. Prima e tra gli utilizzi, le creme antirughe contenenti vitamina C devono essere conservate in modo da proteggerle dall’aria e dai raggi solari.
  • Acido ialuronico. Conosciuto anche come ialuronano, l’acido ialuronico è un glicosaminoglicano, un tipo di molecola composta in parte da zuccheri, che in realtà si trova naturalmente nella nostra pelle e in altri tessuti del nostro corpo. Questo ingrediente è così sorprendente perché ha effettivamente la capacità di trattenere l’umidità (che è uno dei fattori più importanti per mantenere la pelle liscia e dall’aspetto giovane). L’acido ialuronico ha anche la capacità di rafforzare la tua pelle risultando in una pelle più morbida, liscia e rimpolpata.
  • Idrossiacidi. Gli alfa idrossiacidi (AHA) includono acido glicolico, citrico e lattico. Sono usati per rimuovere le cellule morte della pelle (esfoliare). L’uso regolare di un prodotto AHA prepara la pelle ad assorbire meglio altri prodotti e stimola la crescita di una nuova pelle liscia e uniformemente pigmentata. Gli AHA, gli acidi beta idrossilici e una nuova forma chiamata poliidrossiacidi hanno anche dimostrato di essere efficaci nel ridurre le linee sottili e le rughe.
  • Coenzima Q10. Questo ingrediente può aiutare a ridurre le rughe sottili intorno agli occhi e proteggere la pelle dai danni del sole.
  • Peptidi. Queste molecole si trovano naturalmente negli organismi viventi. Alcuni peptidi sono in grado di stimolare la produzione di collagene e hanno dimostrato di migliorare la struttura della pelle e le rughe.
  • Estratti di tè. Il tè verde, nero e oolong contengono composti con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. È più probabile che le creme antirughe utilizzino estratti di tè verde.
  • Estratto di semi d’uva. Oltre alle sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, l’estratto di semi d’uva favorisce la produzione di collagene.
  • Niacinamide. Un potente antiossidante, questa sostanza è correlata alla vitamina B-3 (niacina). Aiuta a ridurre la perdita di acqua nella pelle e può migliorare l’elasticità della pelle.

Fattori da valutare nella scelta di una crema antirughe

Considera questi punti quando valuti l’utilizzo di una crema antirughe:

Costo

Il costo non ha alcuna relazione con l’efficacia. Una crema antirughe più costosa potrebbe non essere più efficace di un prodotto meno costoso.

Dosi più basse

Le creme antirughe senza prescrizione contengono concentrazioni inferiori di principi attivi rispetto alle creme da prescrizione. Quindi i risultati, se ce ne sono, sono limitati e di solito di breve durata.

Molteplici ingredienti

Un prodotto con due o tre principi attivi non è necessariamente più efficace di un prodotto con uno solo di essi. Allo stesso modo, l’uso contemporaneo di più prodotti antirughe può irritare la pelle anziché trarne beneficio.

Esamina l’etichetta

I dermatologi consigliano prodotti che contengono i seguenti ingredienti:

  • I retinoidi (derivati della vitamina A) promuovono il ricambio cellulare, stimolano la produzione di collagene e aiutano a uniformare il tono della pelle.
  • I peptidi sono un altro importante alimento antietà che aiuta a riparare i danni alla pelle.
  • Gli antiossidanti come le vitamine C ed E aiutano nella lotta contro i radicali liberi (molecole instabili che possono causare gravi danni alle cellule).
  • L’acido ialuronico, le ceramidi, il burro di karité e altri idratanti possono aumentare e bloccare l’umidità, il che aiuterà a ridurre gli effetti irritanti degli ingredienti antietà.

Uso quotidiano

Probabilmente dovrai usare la crema antirughe una o due volte al giorno per molte settimane prima di notare alcun miglioramento. E una volta che si interrompe l’uso del prodotto, è probabile che la pelle torni al suo aspetto originale.

Effetti collaterali

Alcuni prodotti possono causare irritazione della pelle, eruzioni cutanee, bruciore o arrossamento. Assicurati di leggere e seguire le istruzioni del prodotto per limitare gli effetti collaterali. Può essere utile selezionare prodotti che non causano reazioni allergiche (ipoallergeniche) o acne (non comedogeniche). Scegli prodotti che offrono una linea diretta per i consumatori in caso di domande.

Differenze individuali

Solo perché il tuo amico giura per un prodotto non significa che funzionerà per te. Le persone hanno diversi tipi di pelle. Nessun prodotto funziona allo stesso modo per tutti.

Fattore di sensibilità

Se la tua pelle si irrita facilmente, prendi in considerazione la ricerca di creme antietà che contengano bakuchiol invece di retinolo. In realtà ha lo stesso effetto del retinolo per via topica, ma è meno irritante perché è anche un agente antinfiammatorio. Altri potenziali irritanti da evitare includono profumi, coloranti artificiali e persino olio di cocco o burro di cacao, che possono ostruire i pori e causare sfoghi.

Cerca imballaggi di prima qualità

Ingredienti come vitamina C, retinolo e peptidi possono diventare instabili e degradarsi se esposti all’aria o alla luce, quindi tutti i prodotti che li contengono dovrebbero essere confezionati in tubetti scuri opachi, preferibilmente con pompe a tenuta d’aria.