Quali sono i migliori bastoni da trekking per te?

Ci sono molti bastoncini da trekking sul mercato. I trail runner, i viaggiatori con lo zaino in spalla e gli escursionisti hanno tutti la loro coppia preferita e discutono sul confronto tra forza, peso e valore. E anche se non esiste un bastoncino perfetto per ogni persona là fuori, abbiamo cercato di aiutarti a trovare la coppia giusta per te. Fai dunque riferimento alla nostra guida di seguito per degli utili suggerimenti su come scegliere i migliori bastoncini da trekking.

Vantaggi dei bastoncini da trekking

  • Distribuisci parte del lavoro sulla parte superiore del corpo. Sebbene l’uso delle braccia possa aumentare il consumo energetico complessivo (vedere i contro di seguito), è un efficace e utile salva-gambe.
  • Salva le ginocchia e le articolazioni durante i trekking in discesa. Gli studi dimostrano che l’uso dei bastoncini riduce significativamente l’impatto sulle ginocchia durante le escursioni in discesa.
  • Migliora l’equilibrio su terreni irregolari, attraversamenti di fiumi o rocce scivolose.
  • Puoi mantenere un’andatura costante, portando a un ritmo più veloce ed efficiente.
  • Sono multifunzionali e possono essere utilizzati come pali per tende.

Tipi di bastoncini da trekking

Bastoncini da trekking

Venduti in coppia e usati in tandem, i bastoncini da trekking migliorano la tua stabilità e possono ridurre la forza sulle ginocchia durante le escursioni e lo zaino in spalla. La maggior parte sono regolabili in lunghezza e alcuni includono molle interne che assorbono gli urti per ridurre ulteriormente l’impatto.

Personale per escursionisti

A volte chiamato personale a piedi o personale di viaggio, questo è un singolo palo che è più efficace se utilizzato su terreni relativamente pianeggianti e con poco o nessun carico sulla schiena. I bastoni da escursionismo sono regolabili e alcuni includono una funzione di assorbimento degli urti. Possono anche includere un supporto per videocamera integrato sotto il manico in modo che il personale possa essere utilizzato come monopiede.

Scelta dei bastoni da trekking

I bastoncini da trekking sono attrezzature standard per molti escursionisti. I motivi sono semplici: migliorano la stabilità e forniscono supporto su tutti i tipi di terreno. Per ottenere il massimo dai bastoncini da trekking, segui questi passaggi:

  • Singolo o doppio? Inizierai scegliendo tra un paio di bastoncini da trekking o un singolo bastone da escursionismo.
  • Trova la lunghezza giusta: stai mirando a una curva di 90 gradi al gomito quando le punte dei bastoncini toccano il suolo.
  • Scegli le caratteristiche: adattabilità, piegabilità, assorbimento degli urti, peso e meccanismi di bloccaggio (per pali regolabili) sono solo alcune delle caratteristiche e delle opzioni che guideranno la tua scelta di acquisto.
  • Impara i suggerimenti per l’utilizzo dei bastoncini: conoscere alcuni suggerimenti pratici, come come utilizzare i bastoncini per aggirare gli ostacoli sul sentiero, ti aiuterà a raggiungere la tua strada.

Nota: sebbene i bastoncini da trekking e il bastone da passeggio possano sembrare un ausilio logico per la deambulazione per uso urbano, non dovresti mai prenderli al posto di un bastone da un negozio di forniture mediche. I bastoncini da trekking e le staffe da escursionismo sono progettati per persone abbastanza in forma da viaggiare su terreni accidentati.

Fattori da valutare nella scelta dei bastoni da trekking

Prezzo

Tendiamo a essere disposti a spendere un po’ di più per la tranquillità che deriva dal sapere che i nostri bastoni da trekking non falliranno se dobbiamo caricare il nostro peso corporeo su di essi. Ma consigliamo puntarse sempre a una gamma di bastoncini da trekking di qualità, dagli acquisti economici ai bastoncini di fascia alta.

Peso

Il peso del bastoncino da trekking dovrebbe essere in cima alle tue considerazioni quando si determina l’opzione migliore. Simile alla teoria dietro le scarpe da trekking, quando alzi le braccia migliaia di volte al giorno, ogni grammo è importante per il risparmio energetico. Se in genere fai solo escursioni di un giorno breve o fai molto trekking invernale, un paio di bastoncini in alluminio più pesanti e resistenti potrebbe essere più pratici.

Durata

Quando stai attraversando un ruscello in rapido movimento o ti trovi in ​​equilibrio su una cresta stretta, è importante sapere che i tuoi bastoncini da trekking ti sosterranno. I pali in fibra di carbonio sono più leggeri e più efficienti dal punto di vista energetico, ma tendono a essere meno durevoli nel lungo periodo. I pali in alluminio, sebbene più pesanti, tendono ad essere l’opzione più durevole e possono essere riparati più facilmente sul campo.

Impugnature

Le impugnature per bastoncini da trekking creano attrito contro le tue mani che può portare a punti dolenti o persino vesciche, quindi è importante scegliere bastoncini che siano comodi. La maggior parte delle impugnature per bastoncini da trekking sono realizzate in sughero o schiuma. Il sughero vince per durata e comfort, mentre la schiuma è solitamente più economica ma tende a rompersi più rapidamente.

Può essere usata ance la gomma: isola le mani dal freddo, dagli urti e dalle vibrazioni, quindi è l’ideale per le attività con clima freddo. Tuttavia, è più probabile che si sfreghi o si vescichi le mani sudate, quindi è meno adatta per le escursioni nella stagione calda.

Compattabilità

Quando non in uso, è bello avere bastoncini da trekking che possono essere riposti in piccolo per riporli all’esterno dello zaino o nel bagaglio per i viaggi. In generale, i pali a Z pieghevoli offrono la migliore comprimibilità con la lunghezza ridotta più piccola.

Regolabilità

Molti bastoncini da trekking regolano la lunghezza per migliorare la stabilità su diversi terreni. Generalmente regolano da circa 24 a 55 pollici di lunghezza. Tipicamente vorrai accorciare i pali quando vai in salita e allungarli quando vai in discesa. Alcuni bastoncini da trekking non si regolano in lunghezza. Questi pali a lunghezza fissa tendono ad essere più leggeri dei pali regolabili perché funzionano con meno parti, rendendoli popolari tra la folla ultraleggera. Sono ottimi per attività in cui sai di aver bisogno solo di una certa durata.

Materiale

La struttura del palo è un fattore determinante per il peso complessivo del palo.

  • Alluminio: la scelta più durevole ed economica, i pali in alluminio di solito pesano qualche centinaia di grammi al paio. Il peso (e il prezzo) effettivo può variare leggermente in base allo spessore del palo, che va da 12 a 16 mm. Sotto stress elevato, l’alluminio può piegarsi, ma è improbabile che si rompa.
  • Composito: questi pali sono dotati di aste realizzate interamente o parzialmente in carbonio. L’opzione più leggera e costosa. Sono bravi a ridurre le vibrazioni, ma sotto stress elevati, i pali in fibra di carbonio sono più vulnerabili a rotture o scheggiature rispetto ai pali in alluminio. Se fai escursioni in zone aspre e remote, questo è qualcosa da tenere a mente.

Pali ammortizzanti

Offrono molle interne che assorbono gli urti quando si cammina in discesa. Con la maggior parte dei pali, questa funzione può essere disattivata quando non è necessaria, come quando si cammina in salita. L’assorbimento degli urti è una caratteristica piacevole per qualsiasi escursionista, ma è particolarmente consigliato se hai fianchi, ginocchia o caviglie instabili o hai avuto precedenti lesioni a quelle articolazioni.

Pali standard

Non hanno una funzione di assorbimento degli urti e sono di conseguenza più leggeri e meno costosi. Sebbene non assorbano lo stesso impatto in discesa, forniscono un livello di equilibrio e supporto simile a quello dei pali che assorbono gli urti.

Ultraleggeri

I pali ultraleggeri offrono il vantaggio di un minore peso oscillante, che li rende più facili e veloci da spostare. Nel corso di una lunga escursione, questo significa meno fatica. I pali ultraleggeri sono anche più facili da imballare. Il materiale del fusto del palo è un fattore determinante del peso complessivo del palo.

Supporto per fotocamera

Alcuni bastoncini da trekking e bastoni da escursionismo includono un supporto per fotocamera integrato sotto il manico, che consente di utilizzare il palo come monopiede.