Quali sono i migliori materassi a memoria di forma?

Il memory foam, sviluppato per la prima volta dalla NASA e tecnicamente noto come schiuma viscoelastica, è diventato uno dei componenti più popolari nei materassi. Per molte persone, il memory foam è sinonimo di comfort. Questo materiale si è guadagnato un seguito fedele grazie alle sue caratteristiche uniche; si comprime in proporzione al peso applicato e poi riprende lentamente la sua dimensione intera. Di conseguenza, avvolge il corpo con un’ammortizzazione su misura, contribuendo a un significativo sollievo dalla pressione. Ecco come scegliere i materassi a memoria di forma migliori per te.

Perché dovrei comprare un materasso a memoria di forma?

Grazie alle sue caratteristiche, il memory foam eccelle nell’isolamento del movimento e non fa alcun rumore, riducendo le possibilità che tu venga svegliato da un partner che entra e esce dal letto.

In generale, la schiuma del memory foam fornisce un sollievo dalla pressione e un isolamento del movimento superiori alla media, ma può far dormire al caldo e consentire troppo affondamento per alcune persone. I produttori spesso aggiungono componenti per cercare di affrontare gli svantaggi, ma gli effetti benefici di tali modifiche al design sono contrastanti.

Scegli un materasso in memory foam se:

  • Vuoi un’adattamento alla forma profondo e un abbraccio da un materasso
  • Condividi un letto e sei facilmente disturbato dal movimento di qualcun altro
  • Hai il sonno laterale o hai un punto di pressione acuto.

Se non hai mai provato un materasso in memory foam, è naturale chiedersi come ci si sente. Anche se le parole non possono spiegarlo perfettamente, eccone un’idea:

  • Galleggiare sulle nuvole: con una sensazione più morbida e ammortizzante, i clienti spesso descrivono il memory foam come se sia “dormire su una nuvola”.
  • Un abbraccio grande e caldo: la schiuma del memory foam si adatta al corpo, fornendo una sensazione di abbraccio che può essere confortevole ma può anche causare ritenzione di calore.
  • Totalmente immobile: quando sei su questi materassi, non sarai quasi completamente influenzato dal movimento che avviene dall’altra parte del letto.
  • Sotto nessuna pressione: alleviare la pressione dal memory foam può ridurre l’impatto sulle parti del corpo dove potresti essere abituato a provare dolore o stress.
  • In un unico posto: con un piccolo rimbalzo, potresti sentirti più stabile o addirittura bloccato in un punto su un materasso in memory foam.

Fattori da valutare nella scelta di un materasso a memoria di forma

Per trovare il miglior materasso a memoria di forma, è utile conoscere le cose fondamentali da cercare.

Posizione per dormire

Le esigenze di supporto del tuo corpo variano in base alla tua posizione tipica per dormire. Il memory foam è una scommessa solida per le traversine laterali che hanno punti di pressione più acuti. Può anche funzionare bene per chi dorme sulla schiena e sullo stomaco se ha un peso corporeo più leggero o se il materasso è più rigido.

Adattamento alla forma

Praticamente tutta la memory foam avrà un notevole abbraccio, ma alcuni modelli presentano una schiuma più morbida con un adattamento alla forma ancora più pronunciato. Considera quanto vuoi dormire “sopra” rispetto a “dentro” il letto e poi seleziona un materasso che si adatti a quella preferenza.

Materiali di qualità

Materiali eccellenti si traducono in maggiore durata e prestazioni di alto livello. Tutte le schiume si consumano nel tempo, ma il memory foam di fascia bassa inizierà a incurvarsi più rapidamente, riducendo il suo supporto e comfort.

Livello di rigidità

Ogni persona ha la propria rigidità del materasso preferita ed è fondamentale cercare un materasso che si adatti a tale preferenza. Come principio generale, le persone che dormono lateralmente e le persone con un peso corporeo inferiore si inclinano verso materassi più morbidi.

Isolamento del movimento

Dovresti aspettarti un buon isolamento del movimento con il memory foam, ma non tutti questi materassi sono creati a questo proposito. Se sei estremamente sensibile alle interruzioni del sonno, cerca un letto con più profilo e maggiore isolamento dal movimento.

Riduzione della pressione

La riduzione della pressione è una caratteristica distintiva del memory foam perché può dare a ciascuna parte del corpo l’ammortizzazione di cui ha bisogno. Se hai punti di pressione importanti, assicurati di cercare un letto in memory foam con un sistema di comfort abbastanza spesso per evitare di toccare il fondo attraverso la schiuma.

Facilità di movimento / sesso

La schiuma del memory foam ha un rimbalzo minimo a causa della lentezza con cui riprende la forma. Questo può rendere difficile muoversi sul letto, anche durante il sesso, e alcune persone possono sentirsi bloccate nel materasso. Se questo è un problema per te, cerca un materasso in memory foam con un contorno più delicato.

Supporto per i bordi

Con le sue caratteristiche di compressione e mancanza di rimbalzo, i bordi tendono ad essere un’area problematica per i materassi in memory foam. La schiuma affonda maggiormente lungo il bordo, il che può essere problematico per le persone che vogliono dormire o sedersi vicino al perimetro del materasso.

Regolazione della temperatura

Quando si adatta al corpo, la schiuma del memory foam può interrompere il flusso d’aria in tutto il materasso. Inoltre, la schiuma stessa trattiene il calore, rendendolo ancora più morbido e limitando ulteriormente il flusso d’aria. Alcuni materassi hanno caratteristiche per cercare di ridurre l’accumulo di calore, ma chi ha il sonno caldo dovrebbe essere consapevole che anche le schiume memory più recenti con varie infusioni tenderanno comunque a dormire più calde rispetto ad altri materiali per materassi.

Rumore

Un materasso rumoroso che squittisce quando ci si sposta può essere fastidioso e fastidioso. I materassi interamente in schiuma sono estremamente silenziosi, rendendoli un’ottima scelta per le persone sensibili al rumore.

Prezzo

Non si può evitare questo parametro e dovrai assicurarti che qualsiasi materasso che stai seriamente considerando rientri nel tuo budget. I materassi in memory foam tendono a costare da 800 a 2.500 euro, ma potrebbero essere disponibili sconti con promozioni o coupon. In effetti, ci sono opzioni con cartellini dei prezzi sopra e sotto tale intervallo.

Una serie di fattori possono influenzare il costo di questi materassi:

  • Spessore dello strato di memory foam: se ci sono più strati o strati più spessi di memory foam, il materasso avrà probabilmente un prezzo più alto.
  • Densità del memory foam: i materassi che utilizzano memory foam ad alta densità tendono ad essere più costosi, ma normalmente durano anche più a lungo.
  • Dove è fatto: i materassi fabbricati in Europa tendono ad essere più costosi di quelli fabbricati in Cina o in altri paesi.
  • Caratteristiche extra: elementi o materiali di design speciali possono far salire il prezzo di un materasso in memory foam. Ad esempio, i tessuti per combattere l’accumulo di calore o l’uso di materiali organici possono aumentare il costo.

Anche per i modelli di fascia alta, comunque, ci sono spesso sconti o promozioni che possono offrire ai clienti risparmi significativi sul prezzo nominale.