Quali sono i migliori set di cacciaviti professionali?

I cacciaviti sono notoriamente strumenti manuali semplici e sottili che, con poche torsioni energiche, spingono le viti nelle superfici per fissare i materiali insieme (e, con l’azione inversa, rimuovono le viti). Il cacciavite potrebbe quindi essere lo strumento più importante nel tuo arsenale per il fai-da-te o professionale. Dagli elettricisti agli idraulici, dai bricolage ai falegnami, i cacciaviti svolgono un ruolo fondamentale nel modo in cui portiamo a termine il lavoro. Poiché troviamo questo strumento così onnipresente, abbiamo pensato di consigliarti sulla scelta dei migliori set di cacciaviti per te.

Perché dovrei comprare un set di cacciaviti?

Le viti sono una parte essenziale di tutto ciò che viene realizzato. Sono abituati a tenere insieme tutto, dagli smartphone ai tavoli della sala da pranzo agli edifici in cui viviamo. Per questo motivo, i cacciaviti sono alcuni degli strumenti più utili che puoi avere a portata di mano, consentendo di regolare, aggiungere o rimuovere le viti se necessario. E poiché ci sono così tante dimensioni e tipi di viti là fuori, hai davvero bisogno di un set completo di cacciaviti se vuoi essere preparato.

Se sei ancora scettico sull’utilità di un set di cacciaviti, considera queste attività comuni:

  • Serraggio di cerniere traballanti dell’armadio, maniglie delle porte o piastre di riscontro
  • Installazione di piccoli hardware come manopole comò, maniglie dei cassetti o coperture delle prese
  • Assemblaggio di mobili prefabbricati e giocattoli
  • Manutenzione di utensili ed elettrodomestici, come tosaerba e lavatrici
  • Esecuzione della manutenzione automobilistica di base.

Per quanto semplici, i cacciaviti non sono adatti a tutti. Né sono un tipo adatto a tutti. Se hai a disposizione solo uno o due cacciaviti, potresti essere sfortunato se non corrispondono alle viti fornite con la tua nuova libreria o il kit della casetta dei bambini. Ecco perché i set di cacciaviti sono così utili. Un set di cacciaviti di buona qualità viene fornito con tutte le teste delle viti necessarie per affrontare molte riparazioni e progetti diversi, dal serraggio di una maniglia della porta allentata all’assemblaggio di un mobile piatto.

So che si può essere tentati di fare affidamento su uno o due cacciavitiper tutte le attività relative alle viti, ma tutto ciò che stai facendo è prepararti per il disastro. Anche se “tipo di” si adatta alla maggior parte delle teste delle viti, l’uso di un cacciavite di dimensioni sbagliate risulterà solo in elementi di fissaggio spogliati e compromessi e in cacciaviti danneggiati. Un set ben fornito ti garantirà di utilizzare sempre il cacciavite della giusta dimensione per la vite giusta. Ciò ti consente di lavorare più velocemente, con meno sforzo e aumentare la durata dei tuoi strumenti e viti.

Numero totale di pezzi e loro conservazione

Di quanti cacciaviti hai davvero bisogno? Dipende dalla varietà di progetti che farai. Se sei veramente un principiante nelle riparazioni domestiche e non hai intenzione di intraprendere molti progetti ambiziosi in futuro, una selezione generica dei cacciaviti usati più di frequente (piatti, a croce, etc.) potrebbe andare bene. Non avrebbe senso investire in un set con molti pezzi extra che non userete mai.

Il numero totale di pezzi all’interno di un set di cacciaviti può variare ampiamente da cinque o sei cacciaviti a ben oltre cento pezzi, anche se questo non significa cento cacciaviti. Piuttosto, “pezzo totale” si riferisce al numero di cacciaviti, punte per cacciavite (teste magnetiche di diversi tipi e dimensioni che si adattano a un manico per cacciavite universale), impugnature per cacciavite e qualsiasi altra funzionalità aggiuntiva fornita con il kit. Ad esempio, un set da 100 pezzi può contenere quattro cacciaviti, due impugnature multiuso, 84 punte diverse, una barra di estensione, una barra di estensione flessibile e otto teste speciali.

La conservazione è un’altra considerazione, poiché vorrai mettere insieme i tuoi cacciaviti in modo ordinato. Alcuni kit con cinque o più cacciaviti non includono un contenitore per la conservazione, mentre altri hanno una scatola chiusa, un supporto in tessuto o un semplice supporto in plastica. A meno che tu non abbia già una cassetta degli attrezzi o un kit con custodia per cacciaviti dedicata, procurati un set con la sua custodia.

Alcune caratteristiche specialistiche comuni

Una delle caratteristiche specialistiche più comuni che vedrai quando acquisti un nuovo set di cacciaviti è un rivestimento speciale sulla punta. Queste punte specializzate generalmente aiutano ad aumentare la presa della testa del cacciavite nella vite e riducono lo slittamento che potrebbe verificarsi durante il normale utilizzo.

Le punte magnetiche creano una forza magnetica che attira la vite verso il cacciavite. La forza aumentata mantiene più della superficie della testa del cacciavite saldamente attaccata alla cavità della vite. In tal modo, il cacciavite può applicare più forza alla vite, consentendo di guidare la vite più rapidamente e con maggiore precisione rispetto a una semplice punta in acciaio.

Invece della forza magnetica, le punte rivestite di ossido nero, le punte rivestite di fosfato nero e le punte rivestite di diamante creano un maggiore attrito tra la punta del cacciavite e l’intaglio della vite per aiutare a guidare le viti con maggiore forza e precisione. Questi suggerimenti sono apprezzati dai professionisti del settore per la loro robusta resilienza contro l’usura nel tempo e la loro maggiore forza di presa durante l’inserimento di una vite.

Fattori da valutare nella scelta di un set di cacciaviti

Nella scelta dei migliori set di cacciaviti ci siamo concentrati su diversi aspetti chiave di ciò che rende un buon utensile manuale. Tutti, dagli idraulici agli elettricisti ai meccanici, usano i cacciaviti. Per noi scegliere i prodotti migliori significa che abbiamo bisogno di capire come questi professionisti utilizzano questi strumenti nel loro lavoro quotidiano. Ecco cosai esaminare veramente per ogni scelta:

Comfort ed ergonomia

Non ci piace usare cacciaviti che non ti danno una buona presa. Allo stesso tempo, non dovrebbe ferirti la mano se hai davvero bisogno di appoggiare una vite. Per i meccanici, abbiamo prestato attenzione a quali piloti avevano una buona vestibilità ma hanno anche resistito a grasso e sporco. Se un guidatore scivola via dalla tua presa quando diventi un po’ grasso, non è un ottimo strumento per te.

Durata e qualità

Dalla qualità dell’impugnatura al design della lama, prestiamo attenzione a se un cacciavite regge in caso di uso prolungato. Inoltre teniamo molto alla qualità della punta. Abbiamo escluso diverse lame perché non reggevano quando il gioco si faceva duro. Rompere una punta a fessura ogni poche settimane non dovrebbe far parte del tuo flusso di lavoro.

Guardiamo anche a come la lama passa attraverso il manico. I migliori cacciaviti portano la lama molto in profondità o addirittura attraverso il manico. I cacciaviti economici si estendono solo di un paio di pollici oltre la base del manico. Come puoi immaginare, quando applichi una forza di torsione sufficiente, la coppia può superare rapidamente la piccola quantità di copertura dell’impugnatura.

Abbiamo visto molti manici rompersi a causa di un design scadente. La maggior parte dei principali produttori lo ha capito, ma molti dei marchi contraffatti prendono questa scorciatoia, immaginando che non puoi vedere attraverso la plastica opaca.

Usabilità e caratteristiche

Soprattutto quando si tratta di cacciaviti multi punta e strumenti a T, amiamo le funzionalità che hanno senso. I cacciaviti multi punta fanno uso dello spazio di gestione in modo da non dover cercare la punta quando ne hai bisogno. Vogliamo anche vedere la disponibilità di punte sostitutive. Le impugnature a T dovrebbero avere materiale sufficiente per fornire la coppia richiesta senza la sensazione di poter torcere l’albero in acciaio o rompere l’impugnatura.

Per alcuni utenti, avere una coppia con albero passante e piastra posteriore in acciaio li rende utili quando è necessario battere su qualcosa. Ci piacciono anche i punti esagonali sull’albero da afferrare con una chiave quando è necessaria una coppia extra. Alcuni cacciavitilo fanno rendendo l’intero albero un design esagonale mentre altri forniscono una breve area vicino alla base dell’impugnatura. Preferiamo quest’ultimo ma apprezziamo entrambi i design.

Design dell’impugnatura

Una leggera differenza nella forma o nelle dimensioni dell’impugnatura può trasformare un cacciavite da uno strumento di costruzione ad alta produzione a uno strumento tecnico di alta precisione. Un design con impugnatura ampia consente di guidare una vite con più forza, ideale per guidare rapidamente viti di costruzione semplici, mentre un design più stretto costringe l’utente a dedicare più tempo e cura con un progetto di precisione.

Troverai anche impugnature per cacciavite con rivestimento in gomma che ti consente di afferrare lo strumento più facilmente senza scivolare e offre un maggiore comfort per un uso prolungato. Infine, alcuni cacciaviti sono dotati di impugnature sagomate bimateriali realizzate con una combinazione di plastica dura e gomma. Questo design diviso offre la precisione di un cacciavite dal manico duro con il comfort di un’impugnatura in gomma.

Prezzo

Non ci importa assolutamente di pagare un bel po’ di soldi per il miglior set di cacciaviti disponibile. Tuttavia, quel prezzo deve essere uguale a quello che ottieni per i tuoi soldi. Inoltre, un set “economico” di cacciaviti potrebbe sembrare buono all’inizio, ma se le lame si rompono e le impugnature si rompono quando ne hai più bisogno… beh, potresti desiderare di aver speso di più in anticipo per un set migliore! Cerchiamo di tener conto di tutto questo. Se prendi un set più costoso, aspettati che duri.