Quali sono le migliori lenti a contatto giornaliere usa e getta?

Una delle domande più comuni poste dai portatori di lenti a contatto è: quali sono le migliori lenti a contatto per gli occhi asciutti? Che tu sia miope o meno, le giuste lenti manterranno la superficie dei tuoi occhi umida e aiuteranno i tuoi occhi a rimanere freschi e idratati per tutto il giorno. Le lenti a contatto usa e getta giornaliere possono essere considerate un’opzione di utilizzo delle lenti più confortevole e più salutare. Questo perché vengono sostituite più spesso, evitando l’accumulo di depositi di proteine ​​sulle lenti. Ecco una guida alla scelta delle migliori lenti a contatto per te.

I principali tipi di lenti a contatto

Le lenti a contatto hanno fatto molta strada e offrono alcune opzioni interessanti. Per le persone con problemi di vista, le lenti a contatto rimangono uno strumento efficace, quasi invisibile. Le sottili lenti di plastica si adattano alla cornea, la parte anteriore trasparente dell’occhio, per correggere i problemi di vista tra cui miopia, ipermetropia e astigmatismo. Puoi indossare le lenti a contatto anche se hai la presbiopia e hai bisogno di lenti bifocali.

Lenti a contatto morbide

Sono fatte di un tipo speciale di plastica mescolata con acqua. Il contenuto di acqua consente all’ossigeno di passare attraverso la lente fino alla cornea. Ciò rende le lenti più comode, riduce la secchezza degli occhi e aiuta a mantenere la cornea sana. Se non riceve abbastanza ossigeno, può gonfiarsi, diventare torbida e causare visione offuscata o altri problemi più gravi. Molte lenti morbide sono usa e getta, quindi puoi buttarle via dopo averle usate per un breve periodo. Avere un nuovo paio di lenti a contatto morbide significa meno possibilità di infezione, meno pulizia e più comfort.

Mentre le lenti a contatto morbide sono comunemente usa e getta – che si tratti di usa e getta giornaliera, sostituzione di 2 settimane o sostituzione mensile (tutte che si tolgono e si puliscono di notte) – ci sono alcune lenti morbide che non lo sono. A seconda di ciò di cui hai bisogno per i tuoi occhi, in rari casi potresti indossare lo stesso paio per circa un anno e portarle fuori e pulirle ogni notte. Si tratta in genere di lenti a contatto progettate su misura. Rispetto alle lenti rigide permeabili ai gas, l’altro tipo principale di lenti a contatto, le lenti morbide si sentono meglio quando vengono inserite per la prima volta.

Come bonus, molte lenti morbide forniscono protezione dai raggi UV. Tuttavia, il materiale delle lenti a contatto morbido può assorbire particelle, sostanze chimiche, batteri e muffe più facilmente rispetto alle lenti rigide e rigide permeabili ai gas. Assorbono tutti i tipi di cose che possono irritare i tuoi occhi: fumo e spray nell’aria e lozioni o sapone sulle mani. Le lenti a contatto morbide sono anche più fragili. Possono strapparsi più facilmente delle lenti dure o permeabili ai gas.

Lenti usa e getta giornaliere

Le lenti usa e getta giornaliere sono lenti a contatto morbide che indossi solo per un giorno e poi butti via. Ciò significa che non è necessario pulirle regolarmente o rischiare la secchezza degli occhi e l’irritazione delle soluzioni di contatto. Se hai allergie, potrebbero essere la scelta migliore per te. I materiali a base di silicone creano una lente estremamente traspirante che lascia passare molto ossigeno alla cornea. Inoltre impediscono l’accumulo di depositi. Ciò significa meno irritazione dagli occhi asciutti.

Alcune lenti a contatto in silicone sono approvate per un’usura prolungata, quindi puoi utilizzarle fino a 30 giorni. Ma molti oculisti dicono di rimuovere qualsiasi tipo di lente a contatto prima di coricarsi. Perché? La tua cornea riceve meno ossigeno quando dormi a contatto, quindi il rischio di gravi complicazioni è maggiore. Le lenti in silicone non sono per tutti, quindi parla con il tuo oculista se ti interessano.

Le lenti a contatto giornaliere sono considerate l’opzione migliore per i portatori di lenti a contatto che provano disagio a causa della secchezza degli occhi. Questo perché possono essere smaltite entro la fine della giornata. Le lenti a contatto in silicone idrogel sono particolarmente apprezzate da chi soffre di secchezza oculare in quanto consentono più ossigeno negli occhi. Ciò aumenta il livello di comfort.

Lenti rigide permeabili ai gas

Come suggerisce il nome, queste sono più rigide delle lenti a contatto morbide. Sono realizzati in silicone e sono progettati per far passare l’ossigeno alla cornea. Con esse potresti vedere meglio di quanto fai con le lenti morbide. Correggono l’astigmatismo sostanziale. Sono facili da curare e durevoli. Per contro, con queste lenti all’inizio non ti sentirai a proprio agio come con le lenti a contatto morbide. Ci vuole più tempo per abituarsi, quindi devi indossarle tutti i giorni.

Lenti a contatto colorate e morbide

Sono alla moda, sono divertenti e le lenti a contatto colorate possono persino essere pratiche. Le lenti a tinta di visibilità hanno un po’ di colore in modo da poter trovare la tua lente se la lasci cadere. Non è sufficiente per influenzare il colore dei tuoi occhi. Le lenti a tinta migliorate riproducono il colore naturale degli occhi. Sono leggermente più scure di una tinta di visibilità.

Le lenti colorate sono più scure, opache e cambiano il colore dei tuoi occhi. I colori speciali includono ametista, viola e verde. Ricorda, le lenti a contatto colorate sono un dispositivo medico proprio come le lenti trasparenti. Prendili dal tuo oculista e da nessun’altra parte. Non condividerle con nessuno. Puliscile e prenditi cura di loro come faresti con qualsiasi lente da vista.

Lenti a contatto bifocali

Invecchiando, la lente dell’occhio perde la capacità di mettere a fuoco da lontano a vicino, una condizione chiamata presbiopia. Saprai di averla quando ti sarà difficile leggere da vicino. Se hai problemi con la visione sia da vicino che da lontano, le lenti bifocali possono aiutarti. Hanno sia la tua prescrizione a distanza che quella da vicino in una lente. Sono disponibili in opzioni morbide e permeabili ai gas.

Come scegliere le migliori lenti a contatto giornaliere

Oggi sul mercato c’è una vasta selezione di lenti a contatto usa e getta giornaliere. Cercare di decidere quale sarà il migliore per te può essere un compito arduo,. Dovresti sempre consultare il tuo oculista locale prima di acquistare le lenti a contatto, ma questo elenco ti aiuterà a capire cosa cercare in una lente a contatto per decidere se sarà giusta per te.

Sfortunatamente, non esiste un solo tipo di lente a contatto che sarà la migliore per tutti. La salute degli occhi e della vista è unica, quindi è necessario abbinare le lenti a contatto per soddisfare al meglio le proprie esigenze e desideri individuali. Di seguito sono riportati alcuni dei fattori da considerare nella scelta delle lenti a contatto.

Costo delle monouso giornaliere

Prima di tutto, il costo è un fattore importante per molte persone quando acquistano lenti a contatto. Le lenti a contatto giornaliere sono in genere più costose delle lenti bisettimanali o mensili, ma offrono la comodità di non dover pulire e riutilizzare le stesse lenti. Le lenti a contatto usa e getta giornaliere sono un’ottima opzione per le persone che cercano un’opzione senza problemi o per i portatori di lenti a contatto per la prima volta. Sebbene il costo delle lenti a contatto giornaliere sia in genere più elevato, ci sono ancora modi per risparmiare su di esse. Inoltre, ricorda che con le lenti a contatto giornaliere risparmierai denaro sulla cura delle lenti e sui prodotti per la pulizia perché non ne avrai bisogno.

Acquista pacchetti di grandi quantità

L’acquisto di confezioni di lenti a contatto in quantità maggiori è solitamente più economico rispetto alle stesse lenti a contatto in una confezione più piccola. Acquistare una fornitura più grande in una scatola non solo ti fa risparmiare denaro, ma significa anche che puoi andare più a lungo senza dover riacquistare.

Hai bisogno di lenti a contatto multifocali?

Le lenti a contatto multifocali sono progettate per aiutare le persone che lottano con la presbiopia. La presbiopia è un problema di vista che si verifica più frequentemente nelle persone di età superiore ai 40 anni. Questa condizione causa difficoltà a concentrarsi su oggetti in primo piano, ma non su oggetti distanti. È un motivo comune per le persone che acquistano lenti bifocali o occhiali da lettura.

Le lenti a contatto multifocali sono migliorate in modo significativo negli ultimi anni, portando molte persone a usarle al posto (o alternando) i loro occhiali da lettura. Questi tipi di lenti a contatto consentono di vedere chiaramente gli oggetti vicini senza sacrificare la visione a distanza. Le migliori lenti a contatto hanno alti livelli di protezione UV e una tecnologia per mantenere gli occhi umidi e comodi tutto il giorno.

Hai l’astigmatismo?

L’astigmatismo è un problema di vista causato da una forma irregolare nella curvatura dell’occhio. Sebbene sia spesso associato a miopia e ipermetropia, l’astigmatismo provoca una visione sfocata indipendentemente dalla distanza. Molte persone credono erroneamente che se si dispone di questa condizione, è necessario indossare gli occhiali per correggerla e non è possibile indossare le lenti a contatto. Questo non è il caso. Esistono lenti a contatto specifiche progettate per correggere l’astigmatismo.

Hai allergie od occhi secchi?

Allergie e secchezza oculare sono entrambi problemi frustranti da affrontare da soli, ma possono essere molto più infelici per le persone che indossano anche lenti a contatto. Per aiutare a combattere questo problema, alcune lenti a contatto utilizzano una tecnologia speciale per aumentare il contenuto di umidità nella lente. Questo può aiutare ad alleviare l’irritazione causata da allergie e secchezza degli occhi.

Vuoi lenti a contatto colorate?

Hai mai desiderato di avere un colore degli occhi diverso? Le lenti a contatto colorate sono in grado di cambiare drasticamente l’aspetto del colore degli occhi, pur offrendo tutti i vantaggi di una lente a contatto tradizionale. È possibile ottenere lenti a contatto colorate in ciascuna delle categorie sopra menzionate, come lenti a contatto colorate per occhi secchi, multifocali o astigmatismo.

Umidità della lente

Contrariamente alla credenza popolare, un maggior contenuto di umidità in una lente a contatto non significa che la lente aiuterà i tuoi occhi asciutti. In effetti, potrebbe fare esattamente l’opposto. L’umidità in una lente può seccare gli occhi attirando l’acqua nei bulbi oculari, peggiorando ulteriormente gli occhi di prima. Nuovi progressi hanno rallentato questo processo, ma è qualcosa da considerare.

Potrebbe essere necessario provare diversi tipi di lente umida per scoprire quale funziona per te. Le lenti morbide sono anche più adatte a chi ha gli occhi asciutti. Questo perché i materiali sono fatti per trattenere l’acqua e consentire il trasferimento di ossigeno. Entrambe queste caratteristiche aiutano i tuoi occhi a trattenere l’umidità.

Gli idrogel di silicone sono particolarmente utili per gli occhi asciutti perché il materiale non lascia evaporare l’acqua così rapidamente. Lo svantaggio è che possono costare di più. Ma il comfort può superare di gran lunga qualsiasi costo aggiuntivo.